RAI, Brunetta: “Dal governo presa in giro, vogliamo che la tv di Stato sia una casa di vetro in termini di trasparenza”

Posted By :
Comments : 0

Brunetta

Dichiarazione dell’onorevole Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia:

 

Siamo all’ennesima presa in giro da parte del governo Renzi. Intendo stigmatizzare il suo gravissimo atteggiamento di disprezzo nei confronti del Parlamento.

Questa mattina in Aula a Montecitorio era calendarizzata una mia interpellanza, la quarta in tema di trasparenza dei compensi Rai, e il governo è stato protagonista di un imbarazzante incidente parlamentare: il sottosegretario al Lavoro, Luigi Bobba, incaricato di rispondere non era presente, e non era pronto neanche il testo della risposta del governo, recuperata in extremis e letta dal sottosegretario alla Difesa, Gioacchino Alfano.

 

Ancora una volta la partita della trasparenza deve valere per tutti, tranne che per la Rai. Oggi il governo ci dice che lo scorso 27 marzo i vertici di Viale Mazzini hanno trasmesso all’esecutivo i dati relativi al costo annuo del personale, ma allo stesso tempo ci fa sapere anche di aver ricevuto, guarda caso lo stesso giorno, un parere dal garante della privacy che sostanzialmente ci dice che le disposizioni in materia di trasparenza si applicano a tutte le società pubbliche ma non valgono per la Rai che invece è concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo. Siamo al parere della privacy ad capocchiam. Sulla trasparenza nel 2010 il garante per la protezione dei dati personali aveva già espresso il proprio nulla osta.

 

Renzi e Padoan si rendono complici di un palese occultamento dei dati.

 

Caro presidente Renzi, pretendiamo che la Rai, così come è avvenuto per la presidenza del Consiglio, diventi una casa di vetro, in termini di trasparenza dei curricula e dei costi del personale. Anche su questo ci aspettiamo un suo impegno deciso e solerte. Intanto la mia battaglia va avanti, porrò la questione anche all’attenzione della Corte dei Conti”.

 

 

 

 

Lascia un commento

captcha *