La vita in diretta

Posted By :
Comments : 5

Per votare clicca sulle stelline. Si può esprimere la propria valutazione una sola volta per ogni trasmissione. Attenzione, una volta cliccato non sarà possibile modificare il proprio voto.

La_vita_in_diretta

 

 

 

 

 

 

  1. claudio

    Idem come antonella: trasmissione inutile

  2. shiver

    La VID è seguita più da persone anziane ed anche adulte, che vogliono anche compagnia. In questo la Venier era perfetta. Ora invece la versione con la Perego si potrebbe chiamare TGLive e ha fatto un grande flop. C’è già RaiNews. Il pubblico giovane non lo prenderete mai. La Perego l’ avete talmente plasmata in qualcosa che non è, che sembra parli da sola e solo con i suoi ospiti. L’ egocentrismo della Venier forse aveva un po’ preso il sopravvento, ma per questo solamente cambiate il programma intero? la Perego mi sembra forzata all’ opposto. Ripristinate il vecchio format, quello funzionava in ascolti, e la Perego lasciandola più libera avrà più presa sul pubblico. Almeno non ci perdiamo soldi…

  3. marpe

    Povera Italia, questi fighetti del pomeriggio trattano solo cronaca nera ed alimentano paura e incertezza nella fascia piu debole della società: gli anziani. Con i loro servizietti insinuano timori sempre nuovi e con la scusa di istruire le massaie e le vedove a difendersi dai profittatori abbrutiscono gli animi e così gli anziani diventano diffidenti e rancorosi. Anzichè far vivere gli ultimi anni della loro vita nella paura, non sarebbe meglio trattare argomenti che portano serenità e buonumore? Poveri i nostri genitori che rimangono intossicati da questo schifo.

  4. pupa

    Sono posti di lavoro da rispettare , ma paagando un canone si potrebbe chiedere di più

  5. antonella

    Trasmissione inutile, mi piacerebbe sapere cosa guadagnano i 4 gatti sfigati seduti sul divano che si atteggiano a MULTI ESPERTI:dalla tragedia Avetrana al perizoma di Belen.

Lascia un commento

captcha *